Piano Paesaggistico Regionale: partecipazione

“L’elaborazione di un Piano Paesaggistico comporta una fotografia del presente della trama territoriale regionale e soprattutto va a prefigurare il futuro relativamente alle dinamiche della conservazione, valorizzazione e trasformazione dei caratteri dei paesaggi che contraddistinguono il contesto del Friuli Venezia Giulia.
Per questo risulta di fondamentale importanza sensibilizzare e avvicinare le comunità locali ai processi di disegno e ridisegno del profilo paesaggistico”
(da I quaderni del piano paesaggistico regionale del Friuli Venezia Giulia, 01, p 70)

Saranno tre i prossimi appuntamenti organizzati nel nostro Comune, di seguito il programma:

IL PAESAGGIO LOCALE: VALORI E CRITICITA’
Giovedì 7 settembre 2016 ore 17:00 Sacile, Palazzo Ragazzoni

IL PAESAGGIO FUTURO: OPPORTUNITA’ E RISCHI
Giovedì 15 settembre 2016 ore 17:00 Sacile, Palazzo Ragazzoni

SINTESI E CONCLUSIONI:
Giovedì 22 settembre 2016 ore 17:00 Sacile, Palazzo Ragazzoni

Maggiori informazioni qui
Accedi e contribuisci ad arricchire l’Archivio Partecipato

Green week 2016

Al via la quinta edizione di Green Week; appuntamento e forum italiano di discussione su temi della green economy.
In quest’edizione la Green Week sarà divisa in due parti: dal 1 al 3 marzo, a Venezia alla scoperta delle aziende più sostenibili; mentre dal 4 al 6 marzo il ritrovo sarà a Trento con numerosi dibattiti, incontri ed eventi all’insegna dello slogan “Io non spreco”. 
 
Dal 1 al 3 Marzo, si visiteranno 10 “fabbriche della sostenibilità”,come Nice e Magis, Diadora e Lago, l’Interporto di Padova e Lattebusche, Agricola Grains e Cielo e Terra, la Centrale idroelettrica di Ponte Mas e Grafica Veneta. 
 
Da Venerdì 4 Marzo si darà il via a numerosi dibattiti e incontri a tema ambientale: durante il primo giorno della tappa trentina, si discuterà di geopolitica dell’energia e delle sue ricadute sulla finanza globale; e si terrà il dibattito l’“Ambiente incontra  il made in Italy sostenibile”, che vedrà protagonisti il presidente di Diadora, Enrico Moretti Polegato, a discutere di sostenibilità come driver per lo sviluppo. 
Grande spazio poi ai temi di green building con un evento promosso da Habitech e da GBC Italia, e a tematiche di smart city e green living, dove interverranno personalità come Daniele Lago, dell’omonimo marchio di design, e Fabio Brescacin, presidente della catena di negozi biologici Ecor NaturaSì.
 
Il 5 Marzo sarà la volta di finanza e Green Economy, di gestione delle risorse idriche e futuro delle rinnovabili ed economia collaborativa.
Nel pomeriggio, i conduttori del programma radio Caterpillar (Massimo Cirri e Sara Zambotti) racconteranno delle recenti campagne lanciate su questi temi: M’illumino di meno e Bike the Nobel.
La giornata conclusiva della Green Week  si svolgerà interamente al MUSE-Museo delle Scienze-, che ospiterà una serie di incontri scientifici per tutte le età, oltre alle narrazioni scientifiche curate da Fondazione Edmund Mach. 
Sempre al Museo delle Scienze si terrà la lectio magistralis di Jan Olof Lundqvist, grande ospite internazionale della manifestazione, che interverrà sul tema “Save the Water”. 
 
Tutti gli eventi della Green Week sono ad ingresso libero: per avere garanzia di posto a sedere in sala, è consigliata la registrazione online sul sito seguendo le indicazioni in calce a ciascun evento.

Per consultare il programma completo, visitate la pagina web ufficiale:  veneziegreen.it

Contributi per l’acquisto di biciclette elettriche

Regione FVG: Contributi per l’acquisto di biciclette elettriche a pedalata assistita.

I contributi sono finalizzati alla promozione dello sviluppo di nuove strategie per un trasporto sostenibile sul territorio regionale ed il miglioramento della vivibilità e della fruibilità delle aree urbane.

Al fine di promuovere lo sviluppo di nuove strategie per un trasporto sostenibile sul territorio regionale e in particolare il miglioramento della vivibilità e della fruibilità delle aree urbane, in un’ottica di tutela dell’ambiente e di sviluppo economico eco-compatibile, la Regione ha previsto la concessione di specifici contributi, ai sensi della legge regionale 26 marzo 2014, n. 4, per l’acquisto di biciclette elettriche a pedalata assistita. In conformità al regolamento di attuazione emanato con il decreto del Presidente della Regione 30 luglio 2014, n. 161, i contributi sono concessi tramite le Camere di commercio, industria, artigianato ed agricoltura competenti per territorio, con il coordinamento di Unioncamere FVG.

Progetti ed iniziative ammissibili
E’ ammissibile a contributo l’acquisto di una bicicletta elettrica a pedalata assistita dotata di un motore ausiliario elettrico avente potenza nominale continua massima di 0,25 Kw la cui alimentazione è progressivamente ridotta e infine interrotta quando il veicolo raggiunge i 25 Km/h.

Beneficiari
Possono accedere ai contributi le persone fisiche residenti alla data di presentazione della domanda nel territorio della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia.

Intensità e importo dell’aiuto
In ottemperanza a quanto previsto dall’art. 18, comma 2, della legge regionale 4/2014 e dall’articolo 3, comma 2, del DPReg 161/2014 il contributo è concesso per l’importo pari al 30 per cento del prezzo, comprensivo di IVA, sostenuto per l’acquisto di una bicicletta elettrica a pedalata assistita nuova di fabbrica, fino a un massimo di 200 euro.

Procedimento
A seguito dell’istruttoria sulla domanda, il contributo è concesso dal soggetto gestore entro sessanta giorni dalla presentazione della domanda, nei limiti delle risorse disponibili a valere sul pertinente riparto provinciale, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande.

Modulistica
I moduli e le informazioni sulle modalità di presentazione delle domande sono pubblicati sui siti di Unioncamere FVG e delle CCIAA di Gorizia, Pordenone, Trieste e Udine.

Informazioni: www.regione.fvg.it